Zuckerberg non si ferma più: secondo indiscrezioni sarà possibile associare gli account di WhatsApp e Facebook. Ma sembra che il processo sia irreversibile.

 

Amanti della vita social preparatevi: da Menlo Park ci sono grosse novità in arrivo. L’associazione account di WhatsApp e Facebook sta diventando realtà. Per ora la notizia non è stata ancora confermata, ma circolano indiscrezioni nei siti specializzati e tra i forum. L’integrazione potrà avvenire tramite un apposito tasto, già visto in una precedente versione beta dell’applicazione WhatsApp di iOS.

 

 


Sembra che negli uffici di WhatsApp sia pronto un post per il blog che annuncia questa nuova funzionalità. Ma attenzione, pare che il processo di associazione dei due account non sia reversibile: allo scadere del periodo di prova non sarà possibile continuare a tenere gli account separati e ripristinare la separazione dei profili. Non è ancora chiaro cosa comporterà questa integrazione, sicuramente l’esperienza d’uso di Facebook ne risulterà migliorata. Ma intanto la versione beta su iOS è sparita.

 

WhatsApp introdurrà anche nuove funzioni:

  • Eliminazione di specifici gruppi di messaggi in maniera veloce e intuitiva. I messaggi che potranno essere eliminati sono quelli più vecchi di un mese, più vecchi di sei mesi, che contengono un URL, tutti i messaggi dei vecchi partecipanti ai gruppi, tutti i messaggi esclusi i preferiti e quelli contenenti documenti e file;
  • Citazione dei messaggi;
  • Introduzione di un QR code univoco per permettere l’aggiunta di contatti in maniera più facile;
  • La possibilità di videochiamare;
  • L’aggiunta di un nuovo font Fixedsys (mettendo una parola tra apici);
  • La possibilità di inviare qualsiasi tipo di file (fino ad un massimo di 100 MB su Android e 120 MB si iOS).

 

L’introduzione di queste novità non è stata ancora ufficializzata, ma di certo la fusione tra WhatsApp e Facebook si fa ancora più solida e salda. Non ci resta che aspettare e vedere i prossimi sviluppi!