Il potenziamento di Snapchat non si arresta: ora compaiono nuove funzioni che rendono più entusiasmante l’esperienza utente. Si potrà personalizzare il testo e la creazione dei Geofilter è stata facilitata.

 

La contesa tra Snapchat e Facebook si fa sempre più agguerrita, e questa lotta risulta positiva per gli utenti di entrambe le piattaforme social: la spinta al miglioramento per fronteggiare il potere dell’avversario rappresenta infatti un generale miglioramento dell’esperienza utente, che può usufruire (quasi quotidianamente ormai) di aggiornamenti delle app.

 

L’ultima novità introdotta da Snapchat permette la personalizzazione del font all’interno delle didascalie: ora si possono usare corsivo, grassetto e sottolineato. Le formattazioni in questione potranno essere utilizzate semplicemente tenendo premuto sul testo, scritto in precedenza, e selezionare quella che più interessa. Non solo: Snapchat consente di adoperare didascalie animate nei suoi Snap e persino negli Snap Video, permettendo l’utilizzo delle lenti con un solo tap sul volto, all’insegna di un’esperienza utente facile ed intuitiva.

 

Snapchat aggiornamento app

 

 

L’altra grande novità che riguarda il social del fantasmino è il miglioramento in termini di utilizzo dei Geofilter, i filtri personalizzabili introdotti nello scorso febbraio. I filtri geolocalizzati sono un divertente modo per personalizzare le foto con elementi caratteristici della posizione in cui ci trova. Sino ad ora, la creazione dei Geofilters On-Demand risultava però macchinosa e non propriamente semplice per un utente meno esperto. Da oggi questi filtri godono di un’interfaccia web più intuitiva e gli utenti possono trovare alcuni modelli con i quali rendere ancora più originali le proprie creazioni. Adesso è sufficiente selezionare l’opzione ed il tema di nostro interesse e l’applicazione farà il resto, posizionando gli sticker della località in modo del tutto automatico sulle nostre foto.

 

Snapchat geofilter

 

 

Per essere utilizzati i Geofilter richiedono un pagamento iniziale di 5 dollari, una somma che può variare in funzione del periodo di pubblicazione e della personalizzazione desiderata. Proprio per questo motivo, il servizio è principalmente rivolto a coloro che vogliono promuovere un particolare evento, privato o lavorativo, e devono quindi attirare l’attenzione di un grande numero di persone. Anche se al momento non sono disponibili in Italia potrebbero giungere nel nostro paese nei prossimi mesi.