Registrare una telefonata per non perdere traccia di una conversazione importante, oggi è molto più semplice non essendo più necessario dotarsi di particolari apparecchiature. Numerose sono le App che permettono direttamente la registrazione dal proprio cellulare.

 

Il punto fondamentale da tener presente è però, che non sempre registrare telefonate è legale!

 

Per distinguere quando una registrazione è lecita o illecita occorre conoscere lo scopo e quindi l’uso per la quale viene fatta. Se lo scopo della registrazione è esclusivamente personale, il problema non sussiste poiché alla conversazione si è preso parte personalmente e quanto si è detto entra a far parte a pieno titolo del bagaglio di conoscenze degli interlocutori coinvolti, pertanto la comunicazione tra di loro non potrà considerarsi riservata ed ognuno di essi potrà disporne.

 

Se invece l’intenzione è quella di far ascoltare la telefonata a terzi la situazione cambia. In questo caso infatti, le norme a tutela della privacy impongono l’obbligo di acquisire il consenso dell’interlocutore avvisandolo che la conversazione telefonica che si andrà ad intrattenere verrà registrata. Nel caso di omissione di tale avviso l’utilizzo dell’applicazione per diffondere una conversazione verrebbe ad essere in contrasto con le norme in materia di tutela e protezione dei dati personali costituendo in tal modo un illecito.

 

A questo riguardo va fatta però una precisazione in quanto vi è un’eccezione. La legislazione (Cass. civ., 7783/14) in tema di privacy permette di prescindere dal consenso dell’interessato qualora il trattamento dei dati sia necessario per far valere o difendere un diritto in giudizio, purché la produzione sia pertinente alla tesi difensiva e non eccedente le sue finalità; ovvero che sia utilizzata esclusivamente nei limiti di quanto necessario al legittimo ed equilibrato esercizio della propria difesa.

Tra le varie App che offrono il servizio di registrazione delle telefonate scaricabili sia su iOS che Android troviamo CallRecorder, che si avvale di una registrazione vocale che segnala che la conversazione sarà registrata ed altre invece che demandano all’utilizzatore di informare l’interlocutore della registrazione che verrà effettuata.

 

 

Dott.ssa Simona Piovano
Digital Forensics Consultant