La versione leggera di Facebook, disponibile per Android, vanta già 200 milioni di utenti ed è pensata per non consumare grandi quantità di traffico dati.

 

Da oggi anche gli utenti italiani di Facebook potranno utilizzare il social network nella sua versione più leggera. A comunicarlo lo stesso Mark Zuckerberg, che attraverso il suo profilo ha annunciato come il social network abbia esteso ad altri quattro paesi l’accesso a Facebook Lite, app con cui è possibile utilizzare il social in condizioni di connessione non ottimale e senza un consumo eccessivo di dati.

 

 

Facebook Lite è stata inizialmente sviluppata pensando soprattutto ai paesi in via di sviluppo, dove le connessioni mobili sono più lente e costose. La peculiarità dell’app Lite sono il minor utilizzo di dati traffico, la rapidità d’installazione e la sua ottimale funzionalità anche con dispositivi non propriamente recenti.

 

Caratteristiche che, in poco meno di un anno dal suo lancio, l’hanno fatta apprezzare da più di 200 milioni di utenti che mensilmente la utilizzano.L’applicazione, disponibile solamente con sistema operativo Android, supporta ben 55 lingue ed è compatibile con tutta la tipologia di reti, compreso il 2G. Oltre al nostro paese, da oggi Facebook Lite è disponibile anche in Israele, Corea del Sud ed Emirati Arabi Uniti.