Con l’autenticazione a due fattori è possibile difendere il proprio ID Apple dagli attacchi degli hacker.

 

Un gruppo di cyber criminali russi sta prendendo di mira alcuni utenti di dispositivi iOS, europei e statunitensi. Sfruttando sofisticate tecniche di ingegneria sociale (mail a nome di Apple), gli hacker riescono a individuare la password dell’account iCloud, si collegano alla pagina del dispositivo associato e lo impostano in modalità smarrito. A questo punto chiedono un cospicuo riscatto (tra i 30 e i 50 dollari) per ripristinare i vari iPhone o iPad bloccati.

Gli hacker, oltre ad inviare alle vittime tutta la documentazione necessaria per il pagamento, danno loro un tempo massimo di pagamento di 12 ore, minacciando di azzerare completamente i dispositivi qualora non avvenga nessun saldo al termine del tempo.

 

Come proteggere i dispositivi Apple dagli hacker?

 

Innanzitutto occorre diffidare sempre delle mail che arrivano da Apple e che richiedono di indicare o inviare la password del proprio account. A meno che non siate stati voi ad effettuare il ripristino della password, Apple non usa inviare mail in cui richiede la password ai propri utenti.

Accidentalmente, potrebbe però sempre capitare di dare le nostre informazioni alle persone sbagliate: il modo più sicuro per proteggersi è quindi attivare l’autenticazione a due fattori, un servizio in grado di offrire un ulteriore livello di sicurezza per l’ID Apple. In questo modo solo l’utente vero e proprio è in grado di accedere al proprio account.

 

Autenticazione a due fattori Apple

 

 

Con questo meccanismo è infatti possibile accedere al proprio account solamente dai dispositivi attendibili e quando si vuole accedere da un nuovo dispositivo per la prima volta (ad esempio il PC di un hacker…) bisognerà fornire due informazioni: la password ed anche il codice di verifica a sei cifre.

 

Attivare l’autenticazione a due fattori sul proprio ID Apple

 

L’attivazione dell’autenticazione a due fattori è effettuabile sia da computer che da dispositivo mobile. Su iPhone, iPad o iPod touch con iOS 9 o versioni più recenti occorre:

  • Andare su Impostazioni > iCloud > e premere sul propio ID Apple
  • Toccare “Password e Sicurezza” e abilitare l’opzione “Verifica in due passaggi”

 

Sul Mac con OS X El Capitan o versioni più recenti, occorre:

  • Cliccare su Preferenze di Sistema > iCloud > “Dettagli account”
  • Inserire la password e nella sezione “Sicurezza” attivare l’opzione “Verifica in due passaggi”.